Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Cassano: Approvato rendiconto consuntivo dal C.C.

comune cassano ionioL’assise civica della città di Cassano All’Ionio, convocata dalla Presidente Felicia Laurito ha approvato il Rendiconto consuntivo per l’anno 2016. Il Sindaco Papasso: “Soddisfatto per questo importante risultato che è sinonimo pieno di buona amministrazione con il quale ci siamo confrontati il quale l’Amministrazione Papasso si è confrontata sulle situazioni che hanno determinato i risultati definitivi della gestione economico-finanziaria relativa all’anno in esame.
Si tratta di un risultato importante, anche dalla forte valenza politica, che il primo cittadino ha conseguito grazie anche all’apporto dei suoi consiglieri di maggioranza. Come si ricorderà, lo schema di Rendiconto consuntivo, licenziato ieri sera dall’Assise Civica cittadina, era stato approvato dalla Giunta Municipale lo scorso 12 di aprile.
Ad illustrare la delibera di Giunta, l’Assessore al Bilancio Salvatore Tricoci che ha sottolineato come il Rendiconto 2016 sia stato frutto di un “percorso non semplice”, in particolare alla luce dei tagli posti in essere dai governi che si sono succeduti. “Con questo documento l’amministrazione vuole confrontarsi e rendere conto ai cittadini del modo in cui sono stati spesi ed impiegati i soldi pubblici, gestiti nell’esercizio 2016, offrendo elementi concreti, per dare una valutazione – ha dapprima spiegato il primo cittadino Giovanni Papasso -dell’operato dell’amministrazione oltre ad effettuare una analisi sulla efficacia ed efficienza della attività svolta dall’amministrazione comunale. Un ringraziamento per il lavoro svolto, il primo cittadino, lo ha inteso fare nei confronti degli uffici che, coordinati dai dirigenti e dall’assessore si sono impegnati per la redazione del documento. L’obiettivo è quello di confrontare le aspettative con i concreti risultati ottenuti, misurando così lo stato di salute dell’ente”.
In particolare, come ha dichiarato, prima l’assessore Tricocie poi il Sindaco Papasso, nonostante i tagli e le difficoltà imposte dal Governo centrale l’Amministrazione nell’anno da poco terminato, ha affrontato diverse problematiche ed ha garantito le relative soluzioni per la copertura delle “Spese d’Investimento”, consolidando le azioni già avviate dalla precedente amministrazione, nonostante la pausa amministrativa partita nel novembre 2015, e tenendo conto di appena 10 mesi di governo. Si sono effettuati” ha dichiarato il Sindaco Papasso “interventi sia sul fronte del contenimento della spesa sia sul fronte del mantenimento dei servizi offerti ai cittadini, prestando altresì la dovuta attenzione alla qualità degli stessi, perseguendo nel contempo obiettivi di equità fiscale e di politiche sociali a tutela delle fasce più deboli”.
Soddisfatto il Sindaco Papasso della gestione finanziaria 2016 che presenta un avanzo di amministrazione positivo di € 16.620.639,30. I risultati consuntivi 2016 mostrano un sostanziale equilibrio anche in termini di bilancio di cassa, procedendo nel dettaglio, si rileva un saldo di cassa al 31 dicembre pari ad € 6.184.409,66 come certificato dal tesoriere dell’Ente. La legge n. 208 del 28 dicembre 2015 (legge di stabilità 2016), ha previsto nuove regole di finanza pubblica prevede, infatti, che per la determinazione del saldo valido per la verifica del rispetto dell’obiettivo di finanza pubblica, vanno considerate le entrate finali che ammontano ad € 24.223.000 e le spese finali che ammontano ad € 21.323.000, ciò ha determinando un saldo finale di finanza pubblica per l’esercizio 2016 pari ad € 2.900.000 come si evince dalla certificazione inviata regolarmente alla Ragioneria Generale dello Stato. Inoltre sempre in termini di finanza pubblica, sulla base dei dati del rendiconto 2016, si fa presente che l’Ente rispetta in pieno tutti i parametri di riscontro della situazione di deficitarietà strutturale, e di indebitamento disposto dall’art. 204 del TUEL, avendo alleggerito, anzi quasi azzerato del tutto la propria situazione debitoria verso la Cassa Depositi e Prestiti. Il Sindaco Papasso, inoltre, ha fatto emergere, durante il suo disquisire di come dal Rendiconto consuntivo 2016 emerge una buona gestione dell’ente, il quale, nonostante i vincoli e una congiuntura economica sfavorevole, ha dato prova di avere capacità di gestione economica- finanziaria raggiungendo gli importanti obiettivi previsti nella programmazione iniziale. La situazione finanziaria del Comune di Cassano, quindi, è di assoluta tranquillità. Ciò, chiaramente, non ci farà adagiare sugli allori visto che, secondo le ultime disposizioni di legge, il prelievo delle risorse deve essere effettuato sul territorio e che i trasferimenti erariali sono disposti solo in via residuale con il fondo di solidarietà. Continueremo a rimboccarci le maniche e portare avanti la macchina amministrativa impegnandoci a perseguire una politica finanziaria improntata su criteri di rigore, in modo da rendere sostenibile e stabile nel medio periodo le capacità di erogazione dei servizi ed in generale di spesa da parte del Comune. È doveroso sottolineare che i risultati ottenuti, sono frutto della sinergia del lavoro dell’amministrazione con l’intero apparato amministrativo e soprattutto dei responsabili dei servizi che hanno saputo raggiungere le priorità individuate dalla giunta comunale, che hanno svolto il loro compito con scrupolo e competenza consentendo all'amministrazione di superare tutte le difficoltà operando continuamente nell’interesse generale della collettività.”

Ufficio Stampa del Sindaco Papasso

Ultime Notizie

"Le previsioni presenti in questo SITO non vogliono istigare al gioco del lotto, chi lo fa si assume tutte le responsabilità...
E' stato diffuso dalla casa comunale, il consueto periodico, ottimamente curato dal responsabile dell'Ufficio Stampa Mimmo Petroni, "INFORMA-CITTA' Giugno 2020".
Il Comunicato che segue è una riflessione sulla situazione vera e reale che affligge la nostra regione e non si...
Vangelo di Gesù Cristo secondo Matteo 13,1-23 1Quel giorno Gesù uscì di casa e sedette in riva al mare. 2Si radunò...
Al Museo Dicesano del CODEX del CENTRO STORICO DI ROSSANO (CS) mostra di Maria Credidio "AchromatiCO VIDet" un viaggio profondo...

Please publish modules in offcanvas position.