Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Trebisacce. Sportello per il bando "Resto al Sud"

ASSESSORE ROBERTA ROMANELLI.jpgIL COMUNE DI TREBISACCE APRE UNO SPORTELLO DI CONSULENZA PER IL BANDO “RESTO AL SUD”.

Il Comune di Trebisacce, forte del percorso già intrapreso dalla Delegata alla formazione Antonella Acinapura, su impulso dell’Assessore Roberta Romanelli (nella foto) e in collaborazione con Invitalia, apre uno sportello di consulenza per il bando nazionale Resto al sud.

Resto al Sud è un’importante opportunità che sostiene la nascita e lo sviluppo di nuove attività imprenditoriali e professionali in Calabria ed in altre regioni del Meridione. L’incentivo è destinato a chi ha un’età compresa tra i 18 e i 45 anni. Attraverso il bando potranno essere finanziate attività produttive nei settori industria, artigianato, trasformazione dei prodotti agricoli, pesca e acquacoltura, fornitura di servizi alle imprese e alle persone, turismo, attività libero professionali (sia in forma individuale che societaria).

Già diverse realtà imprenditoriali locali hanno potuto godere dei benefici derivanti da questo bando.

 “Il Comune di Trebisacce – ha dichiarato l’Assessore Romanelli – è tra i pochi in Italia e tra i primi in Calabria a promuovere l’apertura di un vero e proprio sportello dove qualificati esperti potranno rispondere ai dubbi e alla domande che verranno posti da tutti coloro che vogliono lanciare la propria azienda attraverso Resto al Sud. Come Amministrazione comunale, abbiamo accolto l’invito della Dott.ssa Mimma Adduci, che ci ha segnalato questa importante possibilità per il territorio. Riteniamo sia fondamentale credere in sé stessi, nelle proprie idee, nella propria visione del mondo del lavoro, per tanto siamo fieri di aver creato questo strumento e di metterlo al servizio della popolazione, certi che potrà contribuire alla crescita economica della nostra comunità”.

Nelle prossime settimane, a causa dell’emergenza Covid-19, la consulenza sarà solo telefonica. Appena le misure per il contenimento della diffusione del virus lo permetteranno sarà attivo uno spazio fisico dove incontrare gli utenti.

Tutti i riferimenti per i contatti sono reperibili al seguente link:

https://www.invitalia.it/cosa-facciamo/creiamo-nuove-aziende/resto-al-sud/elenco-enti.

Ultime Notizie

Al Museo Dicesano del CODEX del CENTRO STORICO DI ROSSANO (CS) mostra di Maria Credidio "AchromatiCO VIDet" un viaggio profondo...
Prevenzione e lotta contro gli incendi boschivi, ordinanza del sindaco del Comune di Frascineto, Angelo Catapano. Su tutto il territorio...
Il Canale Stombi torna a essere navigabile. La lieta e attesa notizia è stata comunicata ufficialmente dal sindaco della Città...
Ho presentato in questi giorni una richiesta di accesso agli atti al Comune di Corigliano-Rossano con la speranza di ottenere...
Regione Calabria, rifiuti: l'emergenza s'è acuita e la scadenza del 5 Luglio viene ignorata. L'assenza di programmazione resta una delle caratteristiche...

Please publish modules in offcanvas position.