Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Progetto " Programma lotta alla Povertà"

comunicati stampa cassanoL’amministrazione comunale della Città di Cassano All’Ionio, con un avviso pubblico sotto firmato dal sindaco Gianni Papasso e dall’assessore alle politiche sociali, Alessandra Oriolo, ha ribadito la sua attenzione verso l'area del bisogno assoluto, attraverso un beneficio sociale consistente nella consegna mensile di un pacco alimentare contenente beni di prima necessità. A tale riguardo, ha indetto il bando pubblico finalizzato all'assegnazione mensile di un pacco di derrate alimentari per persone e nuclei familiari che hanno diritto ad ottenere la prestazione di ché trattasi, in ossequio ad alcuni criteri prestabiliti.       L'ente locale, si riserva, è riportato nell’avviso, di disporre l’effettuazione di accertamenti sui dati e sulle dichiarazioni fornite dagli interessati con la domanda dell'assegnazione e nel caso in cui le stesse fossero rilevate non in conformità o anomalie, potrebbe, a seconda dell'anomalia riscontrata, sospendere e/o annullare l'assegnazione. Possono usufruire del beneficio in questione, i cittadini residenti nel Comune di Cassano All'Ionio, appartenenti a nuclei familiari in possesso di un reddito I.S.E.E. non superiore ad €. 4.000,00. La domanda di partecipazione, a pena di decadenza, dovrà essere redatta su apposito modello prestabilito dall'amministrazione comunale, disponibile presso la sede municipale - Ufficio Servizi Sociali- e presentata all'ufficio protocollo del comune entro e non oltre il 30/05/2017, corredata di : Autocertificazione dello Stato di Famiglia; Attestato I.N.P.S. I.S.E. / I.S.E.E. ; Copia del Documento di Riconoscimento. E’ demandato all’ufficio dei servizi sociali del comune, il compito di procede all’istruttoria delle domande presentate, verificandone la completezza e regolarità. I beneficiari ( uno per ogni nucleo familiare) verranno individuati a mezzo di apposita graduatoria formulata in base al reddito I.S.E.E. dichiarato.

Lì, 03.05.2017                   Il Capo Ufficio Stampa – Mimmo Petroni

Ultime Notizie

In queste ore ho inviato una diffida alla Regione Calabria e ai competenti uffici in riferimento ai lavori sull’argine del...
IL SINDACO DI TREBISACCE INTERVIENE NELL’AMBITO DI UN INCONTRO DEDICATO ALL’OPERATO DELLE ASSOCIAZIONI IN AMBITO DI SICUREZZA TERRITORIALE. “Il mondo...
Dopo un anno dalla prima chiusura del ponte sul Saraceno, il lavoro di recupero della vetusta struttura, risalente al...
Convegno dell’ICSAIC sul popolarismo nel Mezzogiorno, a cent’anni dall’Appello di Don Sturzo ai Liberi e Forti (UNICAL, 13-11-2019) “A tutti gli...
Cosa non si fa per ottenere consensi e fare becero clientelismo. Oliverio le inventa tutte per aggiogare sindaci e politici...

Please publish modules in offcanvas position.