Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Trebisacce: Disaccordo nel Meetup del M5S

carratta.jpgCOMUNICATO STAMPA: Nei giorni scorsi è apparso sulla stampa locale un comunicato a firma meetup Trebisacce in movimento, cosa già arbitraria in quanto per poter parlare a nome del M5S sarebbe necessaria una discussione preventiva nel meetup, o in alternativa, visto che alcuni iscritti vivono fuori, una chat di gruppo in cui si chiede il parere di TUTTI gli iscritti allo stesso, e solo quando la maggioranza dell'assemblea, fisica o virtuale, decide di diramare un comunicato stampa questo ha valore riconosciuto, come avvenne per esempio quando, per una forzatura di certa stampa, si era cercato di far passare il messaggio subliminale che l'amico Giovanni Braile rappresentasse il M5S col suo impegno nella lista civica poi discioltasi "Trebisacce ideale", cosa puntualmente smentita dal comunicato di cui il sottoscritto (Vincenzo Carratta)(nella foto) fu l'autore del testo. Stavolta siamo di fronte ad un caso diverso,studiato ad arte da alcuni (due iscritti, per quanto ne so io!) sapientemente "istigati" da altri marpioni dal di fuori!!

Questo goffo tentativo mirato a screditare Davide Cavallo, a cui sono legato da una sincera amicizia e stima, e con lui la lista civica "trebisacce Libera", con la scusa che per qualcuno del meetup sia una persona "indesiderata", è venuto fuori ad una settimana dal voto! Eppure ne avrebbero avuto di tempo per sollevare la questione, visto che Davide è iscritto al meetup dal gennaio 2017...ma cercherò di spiegarmi meglio:

1)Davide Cavallo in quanto simpatizzante del M5S fu invitato dal sottoscritto ad iscriversi al meetup per seguirne i lavori "da vicino".

2) Se si fosse voluto valutare l'opportunità della sua permanenza nel gruppo, lo si sarebbe dovuto fare NEL meetup, con una discussione aperta, e non usare questo argomento per altri fini.

3) Ne io ne tantomeno Davide abbiamo mai associato la sua candidatura nella lista "Trebisacce Libera" al Movimento 5 stelle.

4) Qualora la maggioranza ne avesse deciso l'allontanamento, nessuno avrebbe obiettato alcunchè, sebbene io rimango nella convinzione, insieme a tanti altri, che allargare il gruppo aumentandone le caratteristiche di qualità, sia auspicabile, in procinto delle ormai prossime consultazioni nazionali.

Detto questo per onore di cronaca, ribadisco, a quanti fossero interessati, il mio impegno di cittadino libero a continuare il percorso intrapreso parecchi anni or sono, allorquando decisi che i valori del M5S dovevano rappresentare la linea guida della mia azione politica e della mia stessa vita, e vorrei informare i tanti che aspettavano che nel meetup si creasse un clima più disteso e costruttivo, che non esistono i presupposti per scongiurare la litigiosità che ha da sempre caratterizzato questo gruppo, per via del protagonismo di alcuni....pertanto desidero formulare le mie dimissioni ufficiali dal meetup in questione.

Firmato

Vincenzo Carratta

Membri del Meetup che concordano con quanto enunciato nel comunicato:

Rocco Russo, Giuseppe Gatto, Antonio Cerchiara, Gianni Fazzitta

Ultime Notizie

IL SINDACO DI TREBISACCE INTERVIENE NELL’AMBITO DI UN INCONTRO DEDICATO ALL’OPERATO DELLE ASSOCIAZIONI IN AMBITO DI SICUREZZA TERRITORIALE. “Il mondo...
Dopo un anno dalla prima chiusura del ponte sul Saraceno, il lavoro di recupero della vetusta struttura, risalente al...
Convegno dell’ICSAIC sul popolarismo nel Mezzogiorno, a cent’anni dall’Appello di Don Sturzo ai Liberi e Forti (UNICAL, 13-11-2019) “A tutti gli...
Cosa non si fa per ottenere consensi e fare becero clientelismo. Oliverio le inventa tutte per aggiogare sindaci e politici...
Auguri al compositore italiano Ennio Morricone che ieri ha compiuto 91 anni. E’ nato a Roma il 10 novembre...

Please publish modules in offcanvas position.