Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

530 Mio per ammodernare la ferrovia Jonica

stemma cassano.jpgIl Sindaco di Cassano All’Ionio Giovanni Papasso, accompagnato consigliere comunale di maggioranza, Gaetano Scarano e dal capo ufficio stampa dell’ente locale, su invito del Governatore della Calabria, Mario Oliverio, ha partecipato presso la stazione ferroviaria di Cirò Marina, alla cerimonia di cantierizzazione dei lavori riguardanti la realizzazione dell’ammodernamento della ferrovia Jonica. L’opera infrastrutturale, impegnerà oltre 530 milioni di euro. Tra gli altri erano presenti Filippo Catalano, direttore di RFI Calabria e l’ing. Sergio Stassi dell’area tecnica, i rappresentanti dell’impresa Francesco Ventura – Costruzioni Ferroviarie da Paola, esecutrice dei lavori e molti altri rappresentanti istituzionali, tra cui l’assessore Regionale Francesco Russo, il consigliere regionale, Franco Sergio, il sottosegretario al turismo e beni culturali, Dorina Bianchi e l’onorevole Nicodemo Oliverio. Dopo i saluti istituzionali e gli interventi dei tecnici che hanno illustrato il progetto, ha concluso i lavori il Governatore della Calabria, Mario Oliverio, il quale, ha esordito ricordando le criticità ereditate all’atto del suo insediamento e dell’impegno profuso soprattutto in termini di programmazione degli interventi, per invertire la tendenza negativa che tanto male ha provocato alla Calabria in termini di sviluppo. “Oggi, ha affermato, tra l’altro, a parlare sono i fatti. Grazie a questa Giunta Regionale, infatti, dopo 25 anni è stato dato alla Calabria un Piano regionale dei Trasporti, approvato anche dalla Commissione Europea”. Nei giorni scorsi, come si ricorderà, alla presenza del ministro Delrio era stato presentato il cronoprogramma per la realizzazione della nuova ferrovia jonica. Con la cantierizzazione dei lavori, adesso si passa alla concreta realizzazione dell’opera. La ferrovia jonica, è stato evidenziato, era stata realizzata ai tempi di Cavour e in 150 anni, non era stata mai destinataria di nessun investimento strutturale. Con l’inaugurazione dei primi tre lotti della nuova e moderna ferrovia jonica, prendono corpo i caratteri di quella che può essere considerata una “metropolitana di superficie” che secondo le previsioni del cronoprogramma sarà completata entro il 31 dicembre del 2019. La realizzazione dell’importante infrastruttura ferroviaria, già nella fase della realizzazione, genera occupazione ed economia e quindi sviluppo per le aree interessate in particolare e per l’intera Calabria. Il sindaco Papasso, dal canto suo, ha plaudito al grande investimento in corso di realizzazione sulla tratta ferroviaria Reggio Calabria-Sibari, anche per la centralità, che nel corso della manifestazione i convenuti le hanno attribuito. Lo scalo ferroviario di Sibari di Cassano All’Ionio, secondo le previsioni progettuali, beneficerà di alcuni importanti interventi finalizzati alla risoluzione di atavici problemi, sempre sollecitati nel tempo, come l’abolizione dei passaggi a livello, l’ampliamento del sottopasso di Lattughelle , il miglioramento dell’accesso, alla contrada Fuscolara. Il primo cittadino di Cassano, al rientro da Cirò, ha manifestato tutta la sua soddisfazione , indirizzando parole di ringraziamento per il presidente Oliverio, per i vertici di RFI, per il Governo centrale e il ministro Delrio per l’impegno mantenuto.

Lì, 13.06.2017                 Il Capo Ufficio Stampa – Mimmo Petroni

Ultime Notizie

Se non ci fosse la musica sarebbe difficile, per molti, superare certi momenti della propria esistenza; essa ci affascina, ci...
Dall'incontro degli attivisti del M5S della sibaritide tenutosi presso l'hotel Roscianum lo scorso sabato, è scaturita forte la volontà di...
(foto: Margherita Corrado, Elisabetta Barbuto del M5S) Ancora una volta, i cittadini di Crotone rischiano di essere vittime della favola...
Molti di noi abbiamo sentito parlare la prima volta del musicista tedesco di Baviera Christoph Willibald Gluck, solo quando...
(La senatrice sui luoghi dell'alluvione) Lunedì saranno finalmente affidati i lavori di messa in sicurezza del tratto del fiume Crati...

Please publish modules in offcanvas position.