Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Visit Sybaris. Idee per incrementare il turismo

Visit Sybaris.jpgNei giorni scorsi a Salerno, l’aggregazione d’imprese formata dalla ART IS WORK di Simona De Carlo, dall’Associazione CULTURALE SPELEO-ARCHEOLOGIA A.R.C.A.D.I.A., e da Ermes Tour Operator , hanno partecipato alla sfida su idee imprenditoriali legate al mondo del "Mare: Oltre la spiaggia, oltre l’estate: nuovi target, nuovi bisogni". Il turismo balneare in Italia, fuori da ogni dubbio, rappresenta l’offerta turistica per eccellenza. E’, infatti, senz’altro un prodotto consolidato, ma che comunque ha bisogno di essere rinnovato per mantenersi competitivo nel mercato globale. La sfida, quindi, è quella di riqualificare e ampliare l’offerta legata al mare e alla spiaggia per raggiungere nuovi target. L’aggregazione d’imprese in questione, operando con tale filosofia innovativa, con il progetto “Visit Sybaris”, realizzato da Simona De Carlo, Project Manager turistico, ha superato la selezione iniziale classificandosi tra le otto aggregazioni d’impresa invitate a partecipare all’Accelerathon, tenutosi presso la stazione marittima della città campana, che per venti ore consecutive, si è trasformata in una fabbrica di idee per startup e aspiranti imprenditori che si sono sfidati a colpi di progetti di business innovativi sul tema del mare e del turismo balneare. L’obiettivo dell’iniziativa, è stato quello di provocare un’accelerazione nella realizzazione di idee d’impresa destinate alla valorizzazione della risorsa mare e dello sviluppo turistico balneare. In quella sede, ha riferito Simona De Carlo, nel corso di un incontro tenutosi nel salone di rappresentanza del Palazzo di Città di Cassano, con l’assessore delegato al turismo, Ercole Cimbalo, interessato a creare un rapporto di collaborazione, venti startup nazionali e otto aggregazioni di imprese selezionate da Invitalia hanno elaborato, in forma di progetto imprenditoriale, la loro idea di business sul mare con l’aiuto di mentor e tutor presenti per tutto il tempo della sfida. Una giuria di esperti, composta da membri del Mibact e di Invitalia, dopo avere esaminato i progetti proposti, ha premiato le sei migliori startup e le quattro migliori aggregazioni di imprese innovative. “Visit Sybaris”, ha vinto la sfida, aggiudicandosi un premio di 15 mila euro da impegnare per sviluppare il progetto di business, avvalendosi anche di consulenze di fama nazionale. Il Progetto “Visit Sybaris”, ha riferito la De Carlo, mira a costruire una nuova e coinvolgente modalità di interazione con il viaggiatore, accompagnato prima, durante e dopo il soggiorno alla scoperta di un territorio ricco di attrattive e capace di far vivere esperienze uniche e autentiche che integrano l’offerta balneare di Sibari. Con il Progetto “Visit Sybaris”, oltre ad un portale di Destinazione, si realizzerà un Info Point Turistico 2.0, che sarà la cabina di regia di tutta l’accoglienza e promozione turistica dell’area di Sibari” Simona De Carlo. Ma la Sfida non è finita, in quanto “Visit Sybaris”, avrà 90 giorni per sviluppare il progetto, al termine dei quali verrà invitata a presentare l’evoluzione del progetto in un evento pubblico.

Lì, 19.10.2017               Il Capo Ufficio Stampa – Mimmo Petroni

Ultime Notizie

Se non ci fosse la musica sarebbe difficile, per molti, superare certi momenti della propria esistenza; essa ci affascina, ci...
Dall'incontro degli attivisti del M5S della sibaritide tenutosi presso l'hotel Roscianum lo scorso sabato, è scaturita forte la volontà di...
(foto: Margherita Corrado, Elisabetta Barbuto del M5S) Ancora una volta, i cittadini di Crotone rischiano di essere vittime della favola...
Molti di noi abbiamo sentito parlare la prima volta del musicista tedesco di Baviera Christoph Willibald Gluck, solo quando...
(La senatrice sui luoghi dell'alluvione) Lunedì saranno finalmente affidati i lavori di messa in sicurezza del tratto del fiume Crati...

Please publish modules in offcanvas position.