Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Nuove frontiere matematiche e politiche, secondo Maurizio

M.S.V. lancia l'allarme.jpgI passi in avanti del pensiero umano non finiscono di stupire.

Sfondata la logica di Pitagora: ora 1 più uno, o meno 1, fa sempre 1.

L'ardita scoperta matematica è accreditata al nuovo governo giallo rosso il quale ha dichiarato che le nuove spese in deficit, se verdi, non saranno conteggiate in deficit: 1+1=1.

Il governo ha anche distrutto il vecchio concetto della sottrazione: se si fanno pagare tasse per scopi verdi, esse non saranno considerate tassazioni aggiuntive: 1-1=1.

Questa nuova filosofia della scoperta dell'inversione logica ha investito anche le scelte politiche.

Salvini cresce nei consensi a dismisura promettendo lo stop all'immigrazione, una legittima difesa alle vittime dei ladri, ed una detassazione? Bene, si risponde favorendo le migrazioni, rimettendo in galera chi si difende, e aumentando le tasse senza considerarle tali.

Per le cosiddette alleanze lo stesso: un partito ha scoperchiato le ruberie di un altro? Subito dopo si alleerà con quello stesso per governare.

Un signore non conosce la geografia, la storia e le lingue? Un'altra con la terza media si è distinta a fare la bracciante? Ottimi! Il primo lo si nomina Ministro degli Esteri, la seconda Ministro dell'Agricoltura.

A questa nouvelle vague dell'inversione non poteva sottrarsi anche quel volpone di Zingaretti, il quale, nel tentativo di allargare la base elettorale del Pd ha fatto salire a bordo della zattera scassata del partito due spaventapasseri del consenso come la Lorenzin e la Boldrini, le quali, se inserite nel senato romano al tempo di Augusto, avrebbero anticipato di molti secoli la rovinosa caduta dell'Impero Romano.

Le nuove misure, spiegano i nuovi governanti, favoriranno anche la ricerca e la crescita industriale: infatti sono allo studio dei gommoni che, non si sgonfiano dopo un certo numero di ore in mare, ma, ad evitare incidenti (appuntamento mancato), registreranno, con dei sensori, l'arrivo della nave Ong, e solo allora si sgonfieranno. Al prossimo Salone di Genova è prevista la presentazione di questi nuovi ed avanzati modelli.

Novità anche sulla difesa personale: sarà legittima solo se la vittima passerà a miglior vita per mano del ladro. Solo allora, presentando il certificato di morte, potrà acquistare un'arma e scaricarla addosso al malvivente.

Anche nel campo dei diritti umani si stanno facendo passi da gigante. Sul modello della Greta, che è passata dal fare sega a scuola solo il venerdì, a farla tutto l'anno, ora tutti gli studenti potranno disertare le lezioni se esporranno motivazioni verdi. L'ignoranza sarà il nuovo modello di crescita culturale.

C'è anche chi vede in tutto questo l'avverarsi della profezia evangelica: "Gli ultimi", cioè i cretini, gli ignoranti, i perdigiorno, i mascalzoni ed i ladri, "saranno i primi".

I poveri? Basterà chiamarli, grazie alle nuove misure, futuri ricchi, ed il problema sarà risolto. Non solo quello sociale, ma anche economico: basterà mettere a bilancio delle entrate i loro corposi futuri versamenti Irpef.

Non si può fermare il vento del progresso.

Maurizio Silenzi Viselli

Ultime Notizie

Ieri pomeriggio, 11 dicembre, il Consiglio comunale di Castrovillari ha votato all’unanimità la proposta del Sindaco, Domenico Lo Polito (nella...
Non ha fatto molto scalpore la fuggevole visita presso l'area archeologica di Sibari del vice-ministro Giancarlo Cancellieri. Prescindendo dal luogo...
Il 2020 comincerà alla grande con l’uscita di un nuovo libro di Achille della Ragione: Posillipo il paradiso terrestre, 208...
PRESENTATO IL "DIRITTO D'ASILO NON SI TRATTA SOLO DI MIGRANTI". Nella Basilica Cattedrale Santa Maria del Lauro di Cassano All'ionio è...
LA RIAPERTURA DELL’OSPEDALE G. CHIDICHIMO SUL TAVOLO DEL MINISTRO DELLA SANITÀ ROBERTO SPERANZA “C’è grande attenzione da parte del Ministro della...

Please publish modules in offcanvas position.