Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Elio Veltri presenta il suo ultimo libro

libro veltri.jpgElio Veltri, calabrese, medico, ex-sindaco di Pavia, socialista vero che Craxi, ovviamente, allontanò dal partito, fondatore di Italia dei valori con Di Pietro, ex-deputato al Parlamento e fondatore dell'associazione DEMOCRAZIA E LEGALITA, si batte da sempre per l'affermazione dei valori della giustizia, quella autentica che difende i diritti dei cittadini, presenta la sua ultima fatica letteraria dal titolo che è tutto un programma:  "Non è un paese per onesti - Storia e storie di socialisti per bene" e lo va a fare in quello che oggi, a parer mio, è l'antro della disonestà: la Camera dei Deputati. Al libro del professor Veltri auguro tutto il successo che merita. Un libro che dovrebbero leggere tanti pseudo-socialisti e presunti tali delle nostre parti. Di seguito il comunicato stampa. (A.M.Cavallaro)

 

DEMOCRAZIA E LEGALITA Associazione Ex Parlamentari - Presentazione libro di Elio Veltri  "Non è un paese per onesti" - Mercoledì 21 Giugno ore 16-19 - CAMERA DEI DEPUTATI - Palazzo San Macuto, via del Seminario 76   - Roma - Oltre all'autore partecipano: Carlo Rossella, Vittorio Emiliani, Franco La Torre, Rodolfo Scarponi -  Conduce Davide Gramiccioli direttore Radio Colors

I diritti d'autore sono interamente devoluti alle associazioni: Emergency e Medici senza frontiere. Il libro è il racconto documentato di ciò che è stato realizzato a Pavia negli anni '70 durante dalla Giunta Veltri. La città in quegli anni era diventata un punto di riferimento internazionale: il Piano Regolatore ha rappresentato l'Italia all'assemblea sull'Habitat convocata dal'ONU a Vancouver nel 1976 alla quale hanno partecipato 140 paesi. Il sindaco fu invitato a 12 Convegni internazionali di cui 2 dell'Onu e uno della presidenza della Repubblica Francese. In quegli anni e nel corso della successiva esperienza di consigliere regionale della Lombardia insieme ad Emilio Molinari sono stati denunciati scandali giganteshi. Nel periodo del mandato alla Camera, durante la XIII legislatura, è stata presentata la prima proposta di legge sull'Istituzione dell'Autorità Nazionale Anticorruzione con annessa anagrafe patrimoniale, realizzata dopo 20 anni ma con scarsi poteri. I risultati sul fronte della corruzione ad oggi sono purtroppo evidenti (costo per il paese 100 miliardi anno). 

(Gli uomini devono indossare la giacca - coloro che vogliono partecipare devono preventivamente comunicarlo per gli adempimenti di protocollo e per ragionni di sicurezza alla seguente mail:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. )

Ultime Notizie

"Le previsioni presenti in questo sito non vogliono istigare al gioco del lotto, chi lo fa si assume tutte le responsabilità...
Il 14 ottobre scorso il noto giornale online "Iacchité" che ha sede in Cosenza, ha pubblicato un articolo contenente pesanti...
Il 10 ottobre nella Basilica di San Pietro in Roma, il Santo Padre Francesco ha celebrato la Santa Messa per...
Al Salone del Libro di Torino, Cassano è presente con l'editore Giovanni Spedicati titolare de "La Mongolfiera". Spulciando tra gli...
Nella nostra rubrichetta di musica oggi ci occupiamo di un personaggio del XX sec. che ha influenzato il pensiero filosofico...

Please publish modules in offcanvas position.