Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Il Giro premia due giornalisti cassanesi

giro ditalia.jpgA Castrovillari sarà festa rosa anche per due giornalisti calabresi al seguito del Giro d’Italia: Pasquale Golia e Veronica Iannicelli. Il Giro ed il Comitato FCI Calabria premieranno i due per essere da anni entrati a far parte della famiglia del Giro - Dopo aver entusiasmato già migliaia di appassionati in Sardegna per il Big start, Il Giro d’Italia si prepara alla risalita verso nord, attraversando Sicilia prima e Calabria, poi. La Carovana Rosa sbarcherà in Calabria l’11 maggio, con la tappa Reggio Calabria – Terme Luigiane (Cs) ed il 12 maggio con la tappa Castrovillari (Cs) – Alberobello. Nella splendida Piazza municipio di Castrovillari il Giro d’Italia celebrerà anche due giovani giornalisti calabresi, da anni ormai entrati a far parte della grande Carovana Rosa. Una giornata speciale, infatti, quelle del 12 maggio prossimo per Pasquale Golia: al decimo Giro d’Italia raccontato, un’avventura rosa arricchita anche da un libro “Inseguendo un sogno rosa” pubblicato nel 2011 sul Giro del 150° anniversario della sua unità; e per la giovane giornalista Veronica Iannicelli: al suo quinto Giro d’Italia raccontato. Golia e Iannicelli hanno preso parte anche quest’anno alla Grande Partenza del Giro in Sardegna, lo scorso 5 maggio.Golia e Iannicelli, Giacomo Nizzolo.jpg I due cronisti (nella foto col campione Giacomo Nizzolo) riceveranno un riconoscimento sul podio a firma da parte del fiduciario per la Calabria della Federazione Ciclistica Italiana, avv. Salvatore Dionesalvi, e dal direttore della Corsa Rosa, Mauro Vegni. Queste in particolare le motivazioni per Pasquale Golia: “A Pasquale Golia per aver raccontato dieci edizioni del Giro d’Italia, portando un pezzo di Calabria nella carovana rosa. Per aver raccontato, grazie al Giro, anche tutte le grandi corse a tappe internazionali ed i recenti Giochi Olimpici di Rio 2016, onorando in tutto il mondo il ciclismo calabrese”. Questa la motivazione per Veronica Iannicelli: “A Veronica, per la sua passione per il giornalismo ed in particolare per il Giro d’Italia. Giovanissima, è l’unica donna in Calabria ad aver raccontato la corsa rosa per cinque edizioni. Per aver raccontato, grazie al Giro, anche tutte le grandi corse a tappe internazionali ed i recenti Giochi Olimpici di Rio 2016, onorando in tutto il mondo il ciclismo calabrese”.

FCI CALABRIA

Ultime Notizie

(foto: Repaci con Pasolini) Siamo lietissimi di divulgare una notizia che aspettavamo da tempo e che l'editore Pellegrini di Cosenza...
Non lasciamo soli gli anziani, perché nella solitudine il coronavirus uccide di più. E' l'appello lanciato da Francesco Garofalo, presidente...
Approvata dalla giunta comunale, la cui riunione è stata presieduta dal sindaco Gianni Papasso, la proposta di partnership tra il...
L’assessore delegata alla pubblica istruzione e cultura, del Comune di Cassano All’Ionio, Anna Maria Bianchi, ha comunicato che l’ente locale...
(foto: cartello esposto nei locali pubblici dei primi del '900) Il degrado morale si misura anche dalla volgarità del...

Please publish modules in offcanvas position.