Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

AFFARONI! MA SOLO FINO AL 4 MARZO

Pagliacci.jpgUna poltrona exstasy del valore di 100 euro? Se l'acquisterete a 250 euro, ma solo fino a domenica (52 domeniche all'anno), ve ne daranno due senza interessi.

Un divano? Sconto del 50% più 40% per un prodotto artigianale del valore di 100 euro, messo in listino a 1.000 euro. Affrettatevi. Solo fino a domenica (poi vi pagheranno qualcosa se ve lo portate via).

Affaroni anche in politica. Se votate il delinquente vi toglierà ogni tassa. Solo fino al 4 marzo (poi vi toglierà anche le mutande, propedeutico all'operazione successiva).

Se votate un cretino vi metterà in busta paga 80 euro, e ve ne toglierà 160 in altre tasse, ed altro deficit: forza beccaccioni, basterà fare una croce (sul vostro futuro).

Vi siete rotti le scatole di questi immigrati? Selvaggi retrogradi! Il mondo va avanti! Non sarete voi pidocchiosi a fermare la strategia delle Multinazionali. Quelle pagano bene i loro profeti. E voi, brutti morti di fame, dovete evolvervi. Votate per una sinistra di malaffare, ma solo fino al 4 marzo, poi, tranquilli, per altri cinque anni avrete tutto il tempo di pentirvi. Ma, attenzione, non è previsto il diritto di recesso.

Al sud votate sempre, mi raccomando, i deliziosi mafiosi che ve danno quello che ve serve: miseria e servitù. Squadra che vince nun se cambia: straccioni v'hanno fatto e tali resterete. Tanto, arzà er capino nun serve a niente. Voi avete capito tutto. Bravi. Complimentoni: lo faceva cantare, giustamente in "Vesti la giubba" quel profeta di Leoncavallo: "Ridi pagliaccio!".

Recitar! Mentre preso dal delirio,
non so più quel che dico e quel che faccio!
Eppur è d'uopo... sforzati!
Bah! sei tu forse un uom?
Tu se' Pagliaccio!

Vesti la giubba e la faccia infarina.
La gente paga, e rider vuole qua.
E se Arlecchin t'invola Colombina,
ridi, Pagliaccio... e ognun applaudirà!
Tramuta in lazzi lo spasmo ed il pianto;
in una smorfia il singhiozzo e 'l dolor...
Ridi, Pagliaccio, sul tuo amore infranto!
Ridi del duol che t'avvelena il cor!

Per voi la pacchia del gran ridere non avrà fine al 4 marzo, si protrarrà, all'infinito. Privilegiati. Gli altri, solo fino al 4 marzo.

 

Maurizio Silenzi Viselli

Ultime Notizie

Un musicista da non dimenticare - Il 24 gennaio del 1851 moriva il compositore e direttore d'orchestra italiano Gaspare Spontini...
Siamo a 34 edizioni per il Premio nazionale “Troccoli Magna Graecia”. Al via la nuova edizione 2020 del Premio. Diverse le...
IL LICEO SCIENTIFICO “G. GALILEI” INVITA L’ALTO IONIO ALL’OPEN DAY Un viaggio, per quanto lungo, comincia sempre con un primo passo...
Ai nostri webnauti amanti della musica d'autore abbiamo comunicato qualche tempo fa l'uscita di un nuovo brano della cantautrice...
Mi è capitato di rileggere un romanzo di un giornalista. scrittore, traduttore, sceneggiatore, nonché professore di liceo che negli anni...

Please publish modules in offcanvas position.