Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Cor-Sano. GenerAzioni, una squadra per la nuova città

Foto squadra.jpg“GenerAzioni”, vittorie in campo per la squadra-novità della città - Era la fine del mese di ottobre del 2018 quando annunciavamo la nascita di “GenerAzioni”, squadra di calcio che prende il nome dall’omonima associazione socioculturale cittadina. Una data destinata a segnare una sorta di “rivoluzione” nel mondo dello sport locale, e nella fattispecie del giuoco del calcio, perché in grado di coniugare la disciplina del pallone con i valori dell’aggregazione, della solidarietà, dell’inclusione sociale. Un ambito quanto encomiabile obiettivo ideato e concretamente realizzato dall’associazione presieduta da Alfonso Falcone.

È stato infatti lo stesso iperattivo e sensibile presidente Falcone – da anni in prima linea con tutti gli associati del suo sodalizio sul fronte della promozione di iniziative e attività benefiche – ad impegnarsi negli ultimi mesi per dare vita a questa realtà di calcio a 5. Una squadra interamente sorta dal volontariato, dall’altruismo e dalla generosità, costituita da ragazzi tutti rigorosamente “under 14” e residenti nell’area coriglianese del comune di Corigliano Rossano, e che ha debuttato lo scorso novembre.

Oggi, a distanza di poco più di pochi mesi da tale esordio, non si può che tracciare un positivo bilancio. Si tratta di una preziosa e importante pagina per la vita della comunità, il cui merito va ascritto al presidente Falcone nonché a tutti gli associati di “GenerAzioni”, associazione la cui sede è situata in via Metaponto a Corigliano Scalo. Novità di portata storica perché il tutto nasce dalla volontà di portare in campo la bandiera del “sociale”, termine troppo spesso abusato ma, al contrario, perseguito quotidianamente dalla suddetta realtà. Un modo per favorire l’aggregazione dei giovani coriglianesi non solo puntando sull’amore per il calcio, ma anche su un’idea condivisa di crescita umana e culturale.

È un’iniziativa che fa onore ad Alfonso Falcone e a tutti i suoi associati perché restituisce centralità all’individuo fin dall’infanzia, e che oggi registra l’unanime soddisfazione, anzitutto da parte delle famiglie dei bambini coinvolti nel progetto. Un modo per esserci senza sgomitare e pontificare, privilegiando la forza dei fatti e l’intuito della ragione.

“Siamo davvero ben lieti – dichiara Falcone – di aver apportato tale significativa svolta nel mondo del calcio cittadino. I nostri ragazzi non hanno mai lesinato tempo ed energie, mietendo traguardi lusinghieri e tanti consensi. Non si tratta, infatti, di una squadra di professionisti, ma di ragazzi che si sono cimentati in quest’avventura in pochissimo tempo, affidandosi esclusivamente alla propria capacità e alla propria volontà di affrontare ogni giorno nuove sfide. Non posso che esprimere il mio più vivo ringraziamento per il lavoro fin qui svolto al mister Gianluca Russo, che si è speso in questa iniziativa con tanta passione e grande professionalità, nonché al direttore tecnico Giorgio Orlando per l’impegno profuso e all’intera società. Siamo certi che ben presto i nostri ragazzi ci regaleranno molte altre vittorie e raggiungeranno ambiziosi traguardi”.

Il presidente Falcone e l’intera famiglia di “GenerAzioni” sono stati in grado di regalare, con silenziosa operosità, una preziosa pagina alla città di Corigliano Rossano. Un atto che merita il plauso dell’intera comunità e l’incoraggiamento a proseguire su tale strada intrapresa nel segno della disinteressata donazione.

Fabio Pistoia

Ultime Notizie

In questo giorno ricordiamo due musicisti vissuti in epoche diverse, ambedue autentici grandi interpreti dei periodi in cui hanno vissuto...
Apprendo e comunico con piacere, nonostante ancora una volta la Regione non riconosca la collaborazione istituzionale e l’impegno da me...
Nella storia molte volte gli stati hanno ceduto territori ad altri stati, sia per guerre perdute, sia per ragioni economiche. Basterà...
Nel florilegio di serate all'insegna della poesia e di premi letterari ci permettiamo di riproporre un pensiero del nostro redattore...
In programma la presentazione del libro “Senza maschere sull’anima” Appuntamento Giovedì 22 Agosto alle 21 all’anfiteatro dell’Esplanada Dopo il grande successo della...

Please publish modules in offcanvas position.