Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Cor-Sano. Calcio a 5. "Generazioni" ai Regionali

generazioni quadra.jpgLa squadra di calcio a 5 “GenerAzioni” approda ai Campionati regionali - Le notizie positive fanno bene ad una comunità e ai cuori pulsanti che la animano. Era la fine del mese di ottobre del 2018 quando annunciavamo la nascita di “GenerAzioni”, squadra di calcio che prende il nome dall’omonima associazione socioculturale cittadina. Una data destinata a segnare una sorta di “rivoluzione” nel mondo dello sport locale, e nella fattispecie del giuoco del calcio, perché in grado di coniugare la disciplina del pallone con i valori dell’aggregazione, della solidarietà, dell’inclusione sociale. Un ambito quanto encomiabile obiettivo ideato e concretamente realizzato dall’associazione presieduta da Alfonso Falcone, vero artefice di questo successo. Oggi, a distanza di così poco tempo, si registra un dato più che soddisfacente: la squadra vince sul campo e approda ai Campionati regionali CSI – Calcio a 5. Un risultato che inorgoglisce l’intera Città di Corigliano Rossano ed è preludio di nuovi traguardi.

Il merito va ascritto all’iperattivo e sensibile presidente Alfonso Falcone – da anni in prima linea con tutti gli associati del suo sodalizio sul fronte della promozione di iniziative e attività benefiche – per il grande impegno profuso nel dare vita a questa realtà di calcio a 5, nonché al competente mister Gianluca Russo, che ha dimostrato sul campo una notevole esperienza, e al direttore tecnico Giorgio Orlando, distintosi per passione e professionalità. Una squadra interamente sorta dal volontariato, dall’altruismo e dalla generosità, costituita da ragazzi tutti rigorosamente “under 14” e residenti nell’area coriglianese del comune di Corigliano Rossano.

Si tratta di una preziosa e importante pagina per la vita della comunità, scritta dal presidente Falcone nonché da tutti gli associati di “GenerAzioni”. Novità di portata storica perché il tutto nasce dalla volontà di portare in campo la bandiera del “sociale”, termine troppo spesso abusato ma, al contrario, perseguito quotidianamente dalla suddetta realtà. Un modo per favorire l’aggregazione dei giovani coriglianesi non solo puntando sull’amore per il calcio, ma anche su un’idea condivisa di crescita umana e culturale. È un’iniziativa che fa onore ad Alfonso Falcone e a tutti i suoi associati perché restituisce centralità all’individuo fin dall’infanzia, e che oggi registra l’unanime soddisfazione, anzitutto da parte delle famiglie dei ragazzi coinvolti nel progetto. Un modo per esserci senza sgomitare e pontificare, privilegiando la forza dei fatti e l’intuito della ragione.

“Siamo davvero ben lieti – dichiara Alfonso Falcone – di aver apportato tale significativa svolta nel mondo del calcio cittadino e di aver portato a casa questo straordinario risultato. Un grazie va a tutto lo staff nonché alle attività che, con generosità, sponsorizzano questa nostra iniziativa. I nostri ragazzi non hanno mai lesinato tempo ed energie, mietendo traguardi lusinghieri e tanti consensi. Non si tratta, infatti, di una squadra di professionisti, ma di ragazzi che si sono cimentati in quest’avventura in pochissimo tempo, affidandosi esclusivamente alla propria capacità e alla propria volontà di affrontare ogni giorno nuove sfide”.

Ultime Notizie

Recentemente a Syracuse nello stato di NY una chiesa cattolica è stata ceduta dal vaticano ai musulmani, che ne hanno...
Cari amici della buona musica, mentre do uno sguardo alle notizie più interessanti del giorno sono all'ascolto della Symphonie fantastique...
Calabria e sanità

Calabria e sanità

17.08.2019
Qualche verso sarcastico sulla sanità calabrese dell'amico poeta Luigi Visciglia, fa non solo sorridere a denti stretti ma anche arrabbiare...
Lc 12,32-48 XIX DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:«32Non temere, piccolo gregge, perché al...
Durante l'ultimo anno di governo il ritornello critico più ascoltato delle opposizioni è stato quello sulla litigiosità dei due vicepremier. Diciamo...

Please publish modules in offcanvas position.