Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Trebisacce. Teatro dei Pupazzi

[ADN] MANIFESTO DEMETRA E PERSEFONE.jpgTORNA IL TEATRO DEI PUPAZZI DI GOMMAPIUMA PER I BAMBINI!
31 MARZO 2018

Torna il teatro per i bambini, ricco dei suoi pupazzi di gommapiuma, delle sue marionette, dei giochi d’ombra e dei grandi attori del PAT Teatro di Matera!

Organizzato dall’amministrazione comunale di Trebisacce nell’ambito degli eventi primaverili del programma Marestate 2018, l’evento, curato dall’Associazione L’Arte delle Nuvole e proposto all’interno della rassegna La primavera dei Bambini, riporta a Trebisacce, dopo il successo estivo, presso l’Ex pretura, uno spettacolo che vedrà calcare il palco ad attori che si muoveranno tra giochi d’ombra, burattini e pupazzi di gommapiuma dedicato ai più piccoli.

Alle ore 10.00 e poi in replica alle 11.30, i più piccoli e i più grandi potranno assistere ad uno spettacolo, ovviamente gratuito, coinvolgente, dedicato ad un mito che affronta numerose tematiche: quella principale e più importante è legata alla spiegazione, attraverso il racconto mitologico, della nascita delle stagioni. Demetra e Persefone rappresentano il ciclo della natura, l’alternarsi dell’inverno e dell’estate. Le due divinità inoltre rappresentano i due aspetti dell’esistenza dell’uomo: gli inizi e le fini, il grande ciclo della vita.

Persefone, infatti, figlia di una divinità legata alla nascita del grano, diventa la regina degli inferi, la moglie del dio dei morti. Altro aspetto, non di minore importanza, è l’amore materno. È questo amore che porterà Demetra a vagare per tutta la Grecia e per tutta la Sicilia, in una disperata ricerca. L’opera racconta un mito universale che, così come avviene per gli altri miti, viene spiegato attraverso l’iperbole del magico e del favoloso, portando sul palcoscenico dei, dee ed eroi, nella migliore tradizione dei Greci, capaci di racconta la natura e tutti gli aspetti della vita dell’uomo col teatro. Lo spettacolo, pur restando fedele al mito, narrando tutti i passi salienti della vicenda, ha un taglio comico. I personaggi diventano quasi burleschi, così come alcuni dialoghi sono comici. L’utilizzo di un linguaggio comico ed ironico rende la visione dello spettacolo da parte dei bambini (ma anche degli adulti), più godibile, e lascia un ricordo del mito ancora più netto.

Ancora una volta L’Arte delle Nuvole, in collaborazione con il Comune di Trebisacce, vuole offrire ai più piccoli strumenti di crescita e riflessione, attraverso il divertimento e il gioco.
Un’occasione unica di scoprire l’arte del teatro, la passione per il racconto che spalanca le porte ai grandi misteri della vita, scoperti fin dalla più tenera età, tra mille risate.

Ultime Notizie

In queste ore ho inviato una diffida alla Regione Calabria e ai competenti uffici in riferimento ai lavori sull’argine del...
IL SINDACO DI TREBISACCE INTERVIENE NELL’AMBITO DI UN INCONTRO DEDICATO ALL’OPERATO DELLE ASSOCIAZIONI IN AMBITO DI SICUREZZA TERRITORIALE. “Il mondo...
Dopo un anno dalla prima chiusura del ponte sul Saraceno, il lavoro di recupero della vetusta struttura, risalente al...
Convegno dell’ICSAIC sul popolarismo nel Mezzogiorno, a cent’anni dall’Appello di Don Sturzo ai Liberi e Forti (UNICAL, 13-11-2019) “A tutti gli...
Cosa non si fa per ottenere consensi e fare becero clientelismo. Oliverio le inventa tutte per aggiogare sindaci e politici...

Please publish modules in offcanvas position.