Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Un ottimo Giuseppe Maiorca a Trebisacce

giuseppe Maiorca.jpgUn ottimo concerto ieri sera presso la Sala Gustav Mahler di Trebisacce è stato tenuto dal M° Giuseppe Maiorca, docente di pianoforte principale presso il conservatorio Stanislao Giacomantonio di Cosenza. Lo Ionio International Music Festival infila un’altra perla nel suo già importante carnet, gli appassionati di musica colta hanno avuto la possibilità di godere delle ottime esecuzioni di brani di Francesco Cilea, Ludovico Einaudi, Franz Shubert, Beethoven e Chopin da parte di un musicista dalla comprovata esperienza e sensibilità musicale.

Il direttore dell’ Accademia Musicale G. Mahler M° Francesco Martino può giustamente essere lieto del successo che i concerti stanno avendo nella cittadina dell’alto Ionio; concerti che sono stati organizzati con la collaborazione dell’ A.M.A. Calabria, sotto l’attenta supervisione del direttore artistico M° Elina Cerchesova, che, prossimamente, sarà protagonista al pianoforte, il prossimo 22 marzo, di un concerto dedicato a Gioacchino Rossini, insieme alla soprano Nicoletta Guarasci.

Il M° Giuseppe Maiorca vanta una lunga carriera di concertista fin da quando conseguì il diploma in pianoforte nel 1981 e dopo aver ottenuto nel 1987 con la Menzione d’onore il prestigioso ARCM Performing Diploma presso il Royal College of Music di Londra. Ha tenuto concerti come solista ed insieme ad altri talentuosi strumentisti come Hidetaro Suzuki, Marçal Cervera, Arturo Bonucci, Alain Marion, Maxence Larrieu, inoltre, da diversi anni suona regolarmente in duo con la flautista Daniela Troiani e con il violinista Lorenzo Parisi, riscuotendo successi e unanimi consensi.

Recentemente è stato protagonista di una polemica a distanza, non tanto simpatica, col noto giovane pianista Giovanni Allevi che ha sostenuto in un’intervista la mancanza di ritmo nella musica di Beethoven, ebbene, il nostro ha lanciato sul web una sua polemica ed estemporanea performance eseguendo brani del grande musicista tedesco in pantaloncini da bagno. E’ una chicca che vi consigliamo di vedere ed ascoltare cliccando sul seguente link

Tutti i musicofili di Trebisacce e dintorni sono invitati a partecipare il prossimo 11 Marzo all’interessante concerto del chitarrista Vito Nicola Paradiso, Chitarra d’oro 2012 per la didattica di questo fantastico strumento al XVII Convegno internazionale di Alessandria. Eseguirà brani classici della canzone napoletana e con un particolare riguardo per una parte del repertorio del grande Modugno, Una serata da non perdere.

Per info: 0981 500791 – 3471229083 oppure: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Buona Musica a tutti.

Michele Sanpietro

Ultime Notizie

Cinema per il Sociale, questa è la parola d’ordine che il regista e produttore cinematografico cosentino Pasquale Arnone utilizza per...
Abate, Forciniti, Sapia (Parlamentari M5S Corigliano-Rossano): «Nell’incontro col Viceministro Cancelleri abbiamo posto le basi per avere una strada a quattro...
TORNA IL CARNEVALE DELLO JONIO A TREBISACCE E RADDOPPIA I SUOI APPUNTAMENTI La Pro Loco Città di Trebisacce è fiera di...
Flavio Insinna, con lo spettacolo “La Macchina della Felicità”, il primo marzo prossimo, alle ore 21:00, sul palcoscenico del teatro...
Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide Cassano all’Ionio (Cosenza) Giovedì 20 febbraio 2020 – Ore 17.00 Giovedì 20 febbraio 2020, alle ore 17.00, a...

Please publish modules in offcanvas position.