Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Cassano. Diabetologia ancora chiusa

Cassano HospiceIl tempo è scaduto. Chiederemo la mobilitazione dei cittadini. Non si può più continuare a sopportare disservizi, sospensione e spoliazione dei servizi presso il Poliambulatorio ubicato all’interno della struttura ospedaliera di Cassano All’Ionio.

Da più tempo, stiamo “inseguendo”, sia il Governatore della Calabria e sia il Commissario per la Sanità.

Lo scorso 30 ottobre, si sarebbe dovuto tenere presso la sede dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza, un incontro con il Direttore Generale, su sua convocazione, tavolo che non si è svolto per sopraggiunti impegni del Direttore Generale, e mai riconvocato. All’incontro, avrebbero dovuto prendere parte i rappresentanti sindacali di CGIL – CISL e UIL, e delle associazioni di volontariato.

Intanto, nonostante, le prese di posizione, il servizio di diabetologia, ad oggi, rimane sospeso con gravi ripercussioni sugli oltre duemila pazienti, costretti, loro malgrado, a peregrinare in lungo e in largo nella provincia di Cosenza. La povera gente emigra anche per una semplicissima prestazione specialistica. Così come rimangono precari le altre branche specialistiche.

Cassano, una comunità che vanta una popolazione di ventimila abitanti e un territorio di 154 Kmquadrati, che da oltre quarant’anni, vanta un forte credito in ordine alla sanità, non può più accettare una siffatta situazione.

Della vicenda, si porterà a conoscenza il Prefetto della Provincia di Cosenza, a cui è stato chiesto ufficialmente un incontro per esporre la gravità della problematica, atteso il perdurare dei disservizi da tempo denunciati.

Per quanto ci riguarda, - ha dichiarato Francesco Garofalo portavoce del Comitato -, siamo interessati solo ed esclusivamente affinché le attese della povera gente trovino la giusta udienza e, soprattutto, non più essere mortificati sul diritto sacrosanto della salute.

COMITATO SPONTANEO DI CITTADINI

IN DIFESA DEL DIRITTO ALLA SALUTE

CASSANO ALL’IONIO

Il Portavoce del Comitato

Francesco Garofalo

Ultime Notizie

Il dato elettorale ci pone di fronte ad una seria e approfondita riflessione: inutile girarci intorno, il Centrosinistra ed in...
“Centro storico in festa”, domenica il secondo appuntamento della VII Stagione concertistica Tour musicale lungo le vie del centro storico. Un...
Vangelo di Gesù Cristo secondo Luca 17,5-10 5 E gli apostoli dissero al Signore: Aggiungici fede. 6 Ora disse il Signore:...
In un mondo di reti e di metaverso, in cui siamo tutti connessi l’uno con l’altro, si può restare separati...
(Foto di Lucrezia Ianilli) Si chiama Naturale Festival, un titolo-manifesto che chiarisce le intenzioni di una rassegna all’esordio, però già...

Please publish modules in offcanvas position.