Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Chiusa l'Agenzia delle Entrate a Sibari

SIBARI trasloco Agenzia entate.jpgPurtroppo ancora una cattiva notizia per Cassano, l’ufficio accertamenti, controlli fiscali e gestione dei tributi a Sibari chiude i battenti. Il Sindaco scriva o si rechi al Ministero, un altro servizio non può essere scippato al nostro territorio. La politica cassanese non può rimanere in silenzio anche su questo. Giorni scorsi ci siamo accorti che la sede dell’Agenzia delle Entrate, non riguarda una chiusura temporanea ma che è in corso il trasloco della sede dell’Agenzia delle Entrate a Sibari. Tutto questo non possiamo perrmetterlo rimanendo fermi ed in silenzio. E’ ora di intervenire, convocando il Direttore dell’Agenzia delle entrate calabrese ed il Ministro dell'economia e delle finanze Daniele Franco, che detiene competenza sull’Agenzia delle Entrate, essendo un’agenzia della pubblica amministrazione, e trovare al più presto una soluzione. In un Comune dove l’emigrazione è alta, non possiamo permettere anche la migrazione dei servizi. Occorre che tutte le forze politiche di Cassano puntino subito, senza guardare ai colori politici, a lottare insieme per ripristinare il servizio, noi il primo suggerimento lo abbiamo dato.

Comunicato del 27 agosto - L’amore per il territorio non ci ha dato la possibilità di scrivere prima, perché i turisti hanno bisogno di una cartolina bella della nostra città. Questo però non ci ferma e mai ci fermerà per riuscire a esternare proposte ed idee per il nostro territorio. Non possiamo fare a meno di dichiarare che in un Comune dove il turismo è usato solo come spot elettorale, non vi è stata la programmazione degli eventi estivi, come è avvenuta ad esempio a Civita, Frascineto e negli altri Comuni.

Molti i cassanesi che si sono ritrovati nei paesi limitrofi a seguire eventi, accompagnati da Comuni che hanno comunque tutelato i cittadini con i distanziamenti dovuti. Il senso di comunità non lo si recupera facendo uscire sempre i cittadini dal nostro Comune.

Invece, su Sibari, la stagione a nostro avviso è stata al netto delle aspettative, i risultati positivi sono dipesi innanzitutto dalla capacità imprenditoriale e dal duro lavoro dei commercianti, che ancora una volta e soprattutto a Marina Di Sibari, hanno dato il meglio di loro stessi, nonostante non vi sia stato messo in campo alcun incentivo. Solo uno a dire il vero, al centro commerciale di Marina di Sibari. Parlo dell’ordinanza ai commercianti per imporre la pittura dei locali, che non tutti hanno seguito, nel disinteresse del Comune, e dove lo stesso Comune si è dimenticato di pitturare i suoi di muri. Dunque non capiamo che scopo abbia il settore del Turismo nel nostro Ente Comunale e con quale idea di marketing territoriale si penserà di affrontare le sfide del futuro. Intanto, guardiamo al presente, aspettando che esca la programmazione estiva, che ad oggi non si è vista. Programmazione estiva cercasi.

Michele Guerrieri (UDC Cassano All’Ionio)

Ultime Notizie

"Le previsioni presenti in questo sito non vogliono istigare al gioco del lotto, chi lo fa si assume tutte le responsabilità...
Sul quotidiano "Repubblica" dello scorso 13 Dicembre è apparso l'articolo di Enzo Bianchi (già priore, nonché fondatore, del monastero...
ROMA – In un momento in cui si pensa e discute solo dell’elezione di quello che sarà il futuro Presidente...
Vangelo di Gesù Cristo secondo Giovanni 2,1-12 In quel tempo1 il terzo giorno vi fu una festa di nozze a Cana...
Anche il professor Leonardo ALARIO destinatario di "Benemerenza Civica" da parte della Municipalità di Cassano. Siamo lieti anche di...

Please publish modules in offcanvas position.