Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Trebisacce. Concerto del duo Mozart presso la sala Mahler

Duo Mozart.jpgSabato 24 settembre presso la sala Maher di Trebisacce avrà luogo con inizio alle ore 19,00 un concerto del Duo Mozart composto dal violinista Giulio Maria Mennitti e dal pianista Ippazio Ponzetta.

La manifestazione, promossa da AMA Calabria con la collaborazione dell’Associazione Musicale Gustav Mahler di Trebisacce, è realizzata con il sostegno del Ministero della Cultura e della regione Calabria nell’ambito del progetto Calabria Straordinaria.

Il Duo “Mozart” si costituisce nel 2021 ed è composto dal violinista pescarese Giulio Maria Mennitti e dal pianista salentino Ippazio Ponzetta. Molto attivi nelle vesti di solisti con al loro attivo numerosi concerti e tournè tenuti in tutto il mondo decidono, oggi, di unire le proprie esperienze musicali maturate sul campo dando vita ad un Duo che, se da una parte privilegia le composizioni di Mozart, dall’altra non mancherà di proporre capolavori attinti dal repertorio Barocco, Romantico e Moderno. Seppur di recente formazione, il Duo “Mozart” ha un’agenda ricca di appuntamenti che lo vedrà esibirsi in numerose città italiane, in Ukraina, Russia, Cina e Stati Uniti.

Giulio Maria Mennitti si approccia già all’età di sei anni alla musica iniziando a studiare pianoforte sotto la guida del Maestro Filomena Montopoli con la quale frequenterà per due anni il conservatorio, per poi proseguire gli studi sino ai tredici anni sotto la guida del M° Giuliano Mazzoccante, con il quale vincerà numerosi concorsi. All’età di sette anni inizia a studiare violino sotto la guida del Maestro Andrea Castagna che lo porterà all’ammissione in conservatorio presso l’Istituto Musicale pareggiato “G. Braga” di Teramo, già alletà di nove anni. Alletà di undici anni si trasferisce a Trento dove proseguirà gli studi presso il Conservatorio “F. A. Bonporti” sotto la guida del Maestro Cristina Giovannini, che lo porterà a laurearsi a pieni voti con particolare elogio della commissione per l’esecuzione della sonata op.78 di Brahms a soli 18 anni. Nel 2017 conosce il Maestro Alina Company, con la quale intraprenderà un percorso violinistico e cameristico, tramite le Masterclass annuali dell’ “Accademia Strata” di Pisa e il biennio in Musica di Insieme per archi- quartetto presso il Conservatorio “L.Cherubini” di Firenze. Contemporaneamente agli studi accademici ha modo di frequentare numerose Masterclass e corsi di perfezionamento con grandi nomi della musica come: Alessandro Milani, Pavel Berman, Oleksandr Semchuk, Vincenzo Bolognese, Franco Mezzena, Cristiano Rossi e molti altri. Ha avuto modo di lavorare in orchestra con grandi Maestri come: Luigi Piovano, Jan Latham Koenig, Juraj Valchuha, Gergely Kesselyak, Carlo Maria Parazzoli, Wolfgang Shröeder, Vincenzo Bolognese, Iuliu Hamza e molti altri. Sin da giovanissimo si piazza nei primi posti di innumerevoli competizioni, e vince numerosi concorsi, nazionali ed internazionali, successivamente, nel 2017, gli viene conferita la prestigiosa medaglia aurata al merito artistico della Norman Academy di Roma. Suona spesso da maestro concertatore e da primo violino di spalla ed ha affiancato grandi Maestri come, ad esempio, il grande violinista Stefan Milenkhovic. Nel 2019, sotto guida del Maestro Alina Company, fonda il quartetto Astro, con il quale ha svolto numerosi concerti in alcune delle più prestigiose sale d’Italia venendo anche coinvolti in un servizio RAI in occasione della riapertura post- covid del Conservatorio Luigi Cherubini. Nonostante la giovane età ha avuto modo di suonare in alcune delle più prestigiose sale nazionali ed internazionali, come, ad esempio, Auditorium Santa Chiara di Trento, Teatro Marrucino di Chieti, Teatro F. Fenaroli di Lanciano, Società Filarmonica di Trento, Società Filarmonica di Rovereto, Casa Mozart di Rovereto, Sala Bianca di Palazzo Pitti di Firenze, Sala della Musica di Palazzo Blu di Pisa, Sala Mahler di Dobbiaco, Auditorium Nacional de Espana di Madrid. Molto attivo nel campo della musica da camera, ha nel suo storico numerosi concerti in varie formazioni cameristiche. Collabora regolarmente con formazioni variabili come l’ “Ensemble Renato Dionisi”, nel quale molto spesso ricopre il ruolo di primo violino. Ha un duo con la giovane e promettente pianista Elisa Sala. Dal 2021 è co – fondatore del “Duo Mozart”, formazione di duo violino – pianoforte, che porta avanti con il M° Ippazio Ponzetta, pianista di chiara fama. Suona un violino Romeo Antoniazzi del 1906.

Ippazio Ponzetta, pianista e compositore italiano debutta all’età di 12 anni e dopo essersi diplomato presso il Conservatorio T. Schipa di Lecce a soli 20 anni col massimo dei voti, continua il suo perfezionamento pianistico dapprima con Marcella Crudeli presso l’Accademia Internazionale “A.Cortot” di Parigi ed infine col celebre Aldo Ciccolini presso l’Accademia Internazionale “A. Ciccolini” di Trinitapoli (FG) che non esitò a definirlo “Pianista dalle mani straordinarie, uno dei pianisti più dotati della sua generazione!. Dopo aver partecipato e vinto numerosi premi in circa 50 Competizioni Nazionali, Europee ed Internazionali, viene insignito del titolo di Cavaliere per lEuropa per la Musica al Concorso “Vidusso” di Milano. Si esibisce regolarmente in Recital e solista con orchestra nelle maggiori sale italiane e nel mondo arrivando a suonare in Sale prestigiose quali la Rachmaninov a Mosca, presso la Cancelleria del Vaticano in Roma, presso il Parlamento di Belgrado, Svizzera, Germania, Spagna, Francia, Romania, Bulgaria. Rigorosa aderenza al testo, senso costruttivo e tecnica cristallina caratterizzano il suo stile esecutivo che gli permette di spaziare dal barocco fino al repertorio contemporaneo con assoluta facilità esecutiva e fine logica musicale. Ha al suo attivo esecuzioni di prime assolute quali il Concerto per pianoforte e orchestra di S. Lyapunov nel 2009 ad Alessandria con la Filarmonica di Bacau e C. Reinecke eseguito in Turchia nel 2012 con la Sinfonica di Adana. Ha composto “The Great Symphonique Variations” per pianoforte e orchestra pubblicate dalla Casa Editrice Wall Records di Torino ed inciso le stesse ed il Concerto K. 491 di Mozart per la Casa Discografica “Electrecord” di Bucharest in Romania. E’ Pianista Ufficiale della Filarmonica “M. Jora” di Bacau in Romania e ricopre anche la carica di Direttore Artistico del Mendelssohn Music Institute di Torino presso il quale espleta attività didattica mirata allalto perfezionamento. E’ Consigliere presso l’Associazione Musicale “W. A. Mozart” di Varsavia e Artista promosso dall’ Associazione “Tota Pulchra” di Roma; per cinque anni ha ricoperto la carica di Direttore Artistico al Concorso Pianistico Internazionale “F. Liszt” di Grottammare (AP). Nel 2021, inoltre, fonda assieme alla celebre Soprano italo-polacca Dominka Zamara il Duo per Voce e Pianoforte “Zamara-Ponzetta” che li vedrà esibirsi a partire da Maggio 2021 al New Virtual Music Festival di Dallas (Usa), al Festival Internazionale di Cracovia (Polonia), in Romania e nel 2022 presso la prestigiosa Carnegy Hall di New York. Ad Agosto 2021 fonda col violinista Giulio Maria Mennitti il Duo “Mozart”, il quale si esibirà in Russia, Ukraina, Cina e Stati Uniti. E’ rappresentato dall’Agenzia Artistica “Enrico Bertato Management” di Padova.

Assai interessante il programma che prevede l’interpretazione di quattro fra le principali sonare del repertorio previsto per la formazione violino pianoforte: la Sonata in si minore BWV 1014 di Johann Sebastian Bach, la Sonata in mi minore n. 21 K. 304 di Wolfgang Amadeus Mozart, la Sonata in Re Maggiore op. 12 n. 1 di Ludwig van Beethoven e la sonata in La maggiore di Cesar Franck

Per approfondimenti si invita a visitare il link https://www.amaeventi.org/evento/duo-mozart/

Trebisacce, 23 settembre 2022                                L’Ufficio Stampa AMA Calabria

Ultime Notizie

“Ennesimo capolavoro del centrodestra in Calabria. Dopo il dietrofront sul consigliere supplente, quello sull’ “epocale” finanziamento della ss106, a distanza...
Vangelo di Gesù Cristo secondo Matteo 3,1-121In quei giorni venne Giovanni il Battista e predicava nel deserto della Giudea 2dicendo:...
Si è concluso con una sentenza di assoluzione con la formula “perché il fatto non sussiste” il procedimento penale a...
Rinviato lo scorso mese di novembre a causa delle avverse condizioni atmosferiche, è in programma domenica 4 dicembre, presso la...
Toccare i reperti dell’antica Sybaris per superare i limiti percettivi imposti dalle disabilità e viaggiare nella storia esplorando il mondo...

Please publish modules in offcanvas position.