Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

BCC Mediocrati. Grande partecipazione all’Assemblea Ordinaria

Assemblea_il saluto di Don Aldo Giovinco.jpg"Dopo tre anni – dice il presidente Paldino – siamo tornati ad incontrarci, recuperando il senso più profondo della cooperazione. La presenza di tanti Soci conferma quanto sia stretto il legame con la Banca di Comunità".

L’Assemblea dei soci della BCC Mediocrati, riunitasi oggi 8 maggio, in seduta ordinaria nel Palacultura “Giovanni Paolo II” presso il Seminario Arcivescovile di Rende, ha approvato all’unanimità il Bilancio 2022.

Nei tre anni precedenti, l’Assemblea si è sempre svolta facendo ricorso alla figura del Rappresentante Designato e senza la partecipazione fisica dei Soci. Per questo motivo, l’Assemblea Ordinaria del 2023 ha avuto il carattere della straordinarietà. All’Assemblea, infatti, hanno preso parte 1543 soci (il 27,8% della base sociale di 5576 soci) che hanno approvato il bilancio al 31.12.2022, con un utile lordo di 6.942.530 euro (netto 5.676.742 euro).

"Come sempre, prima della pandemia - ha detto il presidente della BCC, Nicola Paldino – i Soci della BCC Mediocrati partecipano in gran numero, sono vicini alla loro banca e non intendono perdere i privilegi. Sono loro la Comunità che la banca è chiamata quotidianamente a servire e rappresentare”.

A fine 2022 la BCC Mediocrati operava in 26 filiali con 219 dipendenti e con una raccolta complessiva che ammontava a oltre un miliardo di euro (€ 1.059.207.034,00) e impieghi per 510.497.881 milioni.

L’Assemblea dei Soci ha approvato anche la ripartizione dell’utile 2022 che viene destinato per € 4.708.351,64 alla riserva legale; per € 325.852,88 ad altre riserve a fondi propri; per € 170.302,26 ai fondi mutualistici per la promozione e sviluppo della cooperazione; per € 80.000 ai fini di beneficienza e mutualità; per € 217.235,26,00 a ristorno soci. Il totale dei fondi propri, al 31/12/2022, è di € 69.320.813,00.

Sono stati poi consegnati premi ad un socio da oltre 50 anni, ai soci promotori e alle migliori filiali.

La Melagrana d’Argento 2023, premio attributo a chi opera per lo sviluppo del territorio, è stata conferita alla dott.ssa Antonella Veltri, ricercatrice del CNR, per il suo impegno alla presidenza di D.i.Re, Associazione delle Donne in Rete contro la violenza.

(Foto in alto: Il saluto di don Aldo Giovinco)

Ultime Notizie

Consorzio di Bonifica della Calabria annuncia controlli straordinari in tutta la Regione per evitare abusi e garantire l’acqua agli...
Purtroppo e' un periodo nero speriamo che cambi il vento Milano Venezia 34 estratto 3--31--34 facoltativo ambi a tutte con 34 capogioco e' stata inserita...
KRIU – Krotone Identità Urbana: così si intitola il progetto triennale pensato da Gulìa Urbana per la città calabrese. Un'iniziativa...
Venerdì 5 luglio alle 21:30, nei saloni dell'Hotel Villa Angela, a Forio d'Ischia (località Panza). Ci sarà la presentazione dell'opera...
L’associazione ArticoloVENTUNO con Francesco Paternostro ed Antonello Avena, negli ultimi giorni ha inteso incontrare i cittadini residenti nel Centro storico...

Please publish modules in offcanvas position.