Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Il coriglianese Natalino Gallo eletto tra le eccellenze italiane

Natalino Gallo Premiato.jpg

Natalino Gallo presidente cooperativa Agricor di Corigliano-Rossano

eletto tra le eccellenze italiane a Montecitorio

Coldiretti Calabria: La soddisfazione e i complimenti del presidente Aceto

Prestigioso riconoscimento per Natalino Gallo Presidente della OP Agricor di Corigliano-Rossano tra i premiati alla IX edizione del prestigioso Premio d’Eccellenza “100 Eccellenze Italiane”, che si è svolto a Roma nella Sala della Regina di Palazzo Montecitorio, sede della Camera dei Deputati. Tra i cento migliori protagonisti dell’Italia che si sono contraddistinti nell’annata che sta per terminare nei vari ambiti professionali che spaziano, dalla medicina, al sociale, magistratura, cinema, sport, giornalismo, ambiente, agroalimentare e altro. Cento personalità di alto profilo, importanti enti e aziende di successo, che si sono distinti non per un’unica azione meritoria, ma per la loro intera storia da protagonisti di primo piano della vita del Paese.  “Ancora una volta la Calabria è in prima fila e si distingue per capacità imprenditoriale - commenta con soddisfazione il presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto. A Natalino Gallo che guida una rilevante realtà agroalimentare della piana di Sibari che immette sul mercato un prodotto fresco di qualità garantita attraverso pratiche colturali rispettose dell’ambiente vanno i miei personali complimenti e di tutta la Coldiretti Calabria. Essere premiato tra i 100 protagonisti della migliore Italia, in virtù del prezioso contributo recato alla crescita del nostro paese non è cosa da poco! Dopotutto – aggiunge Aceto - il sistema di lavorazione della OP Agricor risponde alle esigenze della moderna distribuzione sempre più attenta alla domanda del cittadino- consumatore. Ambiente, salute, territorio, sistema di qualità, centralità del consumatore, sono alcuni degli indicatori l’azienda mette in atto durante tutto il processo produttivo che gli permettono di raggiungere standard qualitativi che consentono di far arrivare sulle tavole del consumatore un prodotto sano e gustoso ad un giusto prezzo. Sono certo, - conclude Acetoche questo illustre riconoscimento non è un traguardo ma un premio a ciò che è stato fatto , nella convinzione che insieme agli agricoltori e a suoi collaboratori continuerà a lavorare con grinta e determinazione, mantenendo i piedi per terra come ha sempre fatto”.

Ufficio Stampa Coldiretti Calabria

Ultime Notizie

Quanto accaduto a Pisa l'altro ieri é semplicemente ignominioso. Mi ricorda tanto gli anni in cui in tutta Europa le...
La previsione di Firenze dell'ultimo suggerimento di Dominik ha pagato con l' estratto 23 ed ha portato un po'...
Anche quest’anno, per conservare la memoria della Shoah, si è celebrata la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione del concorso artistico...
AD ALESSANDRIA DEL CARRETTO NASCE IL MUSEO ALESSANDRINO DELLE MASCHERE Nasce ad Alessandria del Carretto, nel cuore del Parco Nazionale del...
Giovedì 22 l’incontro del M5S a Corigliano Rossano Insieme a Tridico saranno presenti Baldino, Ferrara, Orrico, Scutellà e Tavernise “SUD, LAVORO, EUROPA” Queste...

Please publish modules in offcanvas position.