Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Attenzione la 5G potrebbe essere nociva

antenna_5g.jpgIl Comune di Cassano All'Ionio aderisca alla moratoria a riguardo alla nuova tecnologia di comunicazione 5G. E' l'invito che rivolge Francesco Garofalo, portavoce del comitato spontaneo dei cittadini per il diritto per la salute. In attesa di prove scienttiche certe che escludano il rischio per la salute dei cittadini, per l’ambiente e per l’ecosistema, sul territorio comunale è opportuno non autorizzare interventi per l’installazione di antenne e la modifica degli impianti per telecomunicazioni e radiodiffusione.

In questo tempo seganto dal Covid-19 – prosegue Garofalo –, prioritaria deve essere la prevenzione contro eventuali rischi sanitari, che possono nuocere all'ambiente, attraverso un'accurata valutazione preliminare sull’impatto e sugli eventuali effetti, prima che gli interventi siano realizzati, potendo fare ancora valutazioni ex-ante sul se e come realizzarlo.

Per minimizzare il rischio sanitario sui campi elettromagnetici, – l'amministrazione comunale promuova un tavolo tecnico al fine di monitorare le ripercussioni dei campi elettromagnetici sulla popolazione ed dell'ecosistema, individuando personalità del mondo scientifico e della medicina, coinvolgendo le associazioni locali ed altri soggetti deputati in materia come l'Azienda Sanitaria, l'Arpacal e gli istituti di ricerca.

Crediamo - evidenzia -, che in un territorio gi à pesantemente segnato da tanti decessi per malattie tumorali e dalla famigerata vicenda dell'interramento delle ferriti di zinco, la prudenza non debba essere mai troppa. In questo caso, il conforto dei pareri scientifici possono fugare ogni dubbio. L'iniziativa non è contro l’avanzamento tecnologico, ma servono sufficienti dati scientifici e quindi avere la consapevolezza del potenziale pericolo per la salute. E aggiunge: l’inquinamento elettromagnetico è divenuto in questi anni un tema importante e la finalità deve essere quella di far coesistere le nuove opportunità con la tutela della salute dei cittadini, diritto irrinunciabile per tutti, sui occore fare una forte campagna di sensibilizzaione nello specifico e su i grandi temi ambientali. Così come, sarebbe auspiscabile l'istituzione di un Osservatorio comunale sull'ambiente, atteso che nel corso degli anni sono sempre più in aumento decessi riferiti a gravi forme di neoplasie. La salvagurdia dell'ambiente significa - ha concluso Garofalo -, sostenibilità e qualità della vita, che puo' essere un'opportunità anche per un turismo sostenibile, la cui condizione necessaria è tutelare i territori sotto l'aspetto ambienatale.

Francesco Garofalo

COMITATO SPONTANEO DI CITTADINI

IN DIFESA PER IL DIRITTO PER LA SALUTE

DI CASSANO ALL’IONIO(COSENZA)

Ultime Notizie

Non solo mare. Al nord della Calabria, il Comune di Frascineto, una comunità, a piedi del Pollino, con la propria...
Il sindaco Gianni Papasso e l’assessore delegata al teatro, Elisa Fasanella, informano che l’estate 2020 del Comune di Cassano All’Ionio,...
Sento spesso dire che il futuro è dei giovani. Eh si, di quelli come me. Ma quanti come me si...
Domenica 2 Agosto nelle specchio di mare antistante la foce del Canale degli Stombi ha avuto luogo il “Raduno Velico...
fig. 1 - Piazza Mazzini - Ogni anno, immancabile, è previsto nel folto calendario delle mie visite guidate, un affascinante...

Please publish modules in offcanvas position.