Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Mast Liborio Praino, storico calzolaio di Cassano, ha raggiunto la Casa Celeste

liborio2.jpgIeri, ho saputo della dipartita del carissimo Mast Liborio Praino. Come potrò passare più da quella strada nei pressi della scuola elementare di via Siena sapendo che lui non c’è più? Era normale che mi affacciassi anche per un breve saluto, accoglieva tutti col suo sorriso intelligente e sornione di chi la sapeva lunga sul suo paese ma preferiva tacere. Lo conoscevo da circa 70 anni da quando apprendista lavorava a bottega da Mast Gabriele in cima alla scalinata quasi di fronte al tabacchino nei pressi di Piazza Mercato. Lo rividi pochi mesi fa e lo salutai col solito affetto, mi raccontò brevemente dei suoi malanni e ci lasciammo con la promessa di rivederci, purtroppo non l’ho più incontrato. Lo voglio ricordare con l’articolo che scrissi 16 anni fa il 20 giugno 2008 e pubblicato sul sito www.sibari.info. ADDIO caro e fraterno amico.

“Sono alla ricerca di apprendisti e non riesco a trovarne, credo proprio che quando smetterò, a Cassano non ci sarà più nessuno che farà il mio mestiere.”  Questa è l’amara considerazione di Mastro Liborio Praino, calzolaio. L’ultimo della sua categoria nel nostro paese, purtroppo i giovani d’oggi, anche se disoccupati, preferiscono vivacchiare con qualche deca di mammà o di papà, e oziare gironzolando senza meta piuttosto che imparare un mestiere antico ma remunerativo. Troppo disonorevole, scherziamo, stare da mattina a sera a riparare scarpe curvo sul deschetto, non se ne parla proprio, salvo poi cercare i soldi facili, finendo nell’illegalità, come purtroppo constatiamo ogni giorno di più. Mastro Liborio ha la sua botteguccia nei pressi delle scuole elementari di via Siena, di fronte ora c’è il cantiere per il recupero dell’ex-arena centrale, mi siedo su di un piccolo scanno e ricordiamo insieme gli anni passati quando a Cassano di ciabattini ce n’erano tanti, poi uno ad uno hanno chiuso bottega per raggiunti limiti d’età o per aver raggiunto liborio praino giovane.jpgil Padre Celeste. Ricorda il suo apprendistato, Liborio, col severissimo mastro Gabriele, che aveva bottega nei pressi di piazza mercato e che spesso mollava anche qualche scappellotto benevolo, quando si sbagliava, “grazie a quei rimbrotti sono diventato un buon artigiano”, mi dice, “ma allora si producevano anche scarpe nuove di zecca, le riparazioni passavano in second’ordine e bisognava conoscere bene il mestiere per fare lavori perfetti, scarpe che calzassero alla perfezione, era una grande soddisfazione vedere le mie scarpe calzate dai clienti per il passeggio o per il lavoro”. In quella botteguccia mastro Liborio c’è dal 1964, ben 44 anni oltre quelli passati da apprendista “add’u mastr’ Grabiele”, un’intera vita col trincetto, il punteruolo, la lesina, le forme, l’odore del cuoio dei pellami, dei coloranti. Proporrei mastro Liborio per un’onorificenza al merito della fedeltà al lavoro, intanto spero che continui a lungo ancora a lavorare nella sua bottega, sennò mi toccherà buttare quelle calzature che ancora mi piacciono e che calzano alla perfezione. Buon lavoro mastro Liborio, grazie e che Dio ti benedica.

Antonio Michele Cavallaro

(Foto dal nostro archivio: Mast Liborio da giovane apprendista e da anziano)

Le esequie si svolgeranno oggi 1° luglio alle 17,30 presso la Chiesa Madonna di Loreto in Cassano Ionio

Ultime Notizie

Le contrade del Monte, che ricadono nei Comuni di Cassano Allo Ionio e Castrovillari, servite dall'acquedotto dell'ex Consorzio di Bonifica...
Narrativa per l’infanzia: Le avventure di Bava, fuga in città Manuela Mastrota: l’infanzia rappresenta la speranza in...
Sarà il Cardinale Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo Metropolita di Bologna e Presidente della Conferenza Episcopale Italiana, a ricevere quest’anno, l'ottava...
LA PAROLA DI PAPA FRANCESCO - CHIAMÒ A SÉ PER MANDARLI. Il brano evangelico si sofferma sullo stile del missionario, che...
Nell’ambito delle attività tese a migliorare le capacità di monitoraggio del territorio, a valere sulla programmazione comunitaria PR CALABRIA FESR-FSE...

Please publish modules in offcanvas position.