Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Cassano. Si spende in allegria, tanto fra un anno siam tutti via

cassano_ni_divirtimu.pngPOSSIAMO DAVVERO PERMETTERCI DI SPENDERE TUTTI QUESTI SOLDI PER IL CARTELLONE ESTIVO?

IL NOSTRO PUNTO DI VISTA E LA PROPOSTA

Ci avviciniamo sempre più nel clou dell’estate ed a tal proposito che qualche giorno fa, l’amministrazione Comunale ha reso noto il calendario degli spettacoli estivi nel territorio di Cassano.

Come ormai sta accadendo da un po' di anni, si continua sulla strada tracciata dell'investire svariate centinaia di migliaia di euro in musica e canzoni che accompagneranno il nostro più grande artista locale.

Ma questo momento storico, crediamo che non si presti, nel modo più assoluto, a queste spese irresponsabili e impulsive con un fine meramente elettorale.

Precisiamo, i nomi da urlo hanno la loro rilevanza, ma bisognerebbe far prevalere la ragione: si possono investire somme così ingenti in feste e spettacoli tutto l'anno in un Comune in cui si è introdotta l’addizionale Irpef da poco, le accise sono già al massimo ed ora si è anche aumentata del 17% la Tari?

È impensabile che si chieda un sacrificio così oneroso ai cittadini di Cassano che risulta essere la città Calabrese più povera per reddito procapite per poi investirli in canzoni ed asfalto.

Tra l'altro ciò accade proprio nel mentre non si riescono a pagare nemmeno le performance ai lavoratori comunali, ma si continua lo stesso ad assumere personale dirigenziale.

Una proposta più economica poteva avere ad oggetto un’attenzione particolare verso i tanti giovani talenti di Cassano, spronandoli ed incentivandoli, indirizzando così un messaggio chiaro e preciso che la politica è attenta ai talenti.

Basti pensare ai giovani che si stanno facendo strada nel mondo della musica e della danza: poteva essere un’occasione per mostrare alla platea dei turisti i nostri figli preziosi.

Sarebbe stato doveroso dedicare gran parte del cartellone estivo completamente ai figli di Cassano, alla loro passione ed al loro talento.

Avremmo puntato su attività e volontariato estivo per i giovani in collaborazione con le Associazioni del territorio oppure a laboratori con figure professionali esperte ed accompagnati da figure educative.

Dunque, mancano i soldi per tutto ma l'estate è sacrosanta ed è giusto il meritato riposo, al massimo intervallato dai comizi estivi.

Le tappe non toccheranno, purtroppo Garda, le Murate, Lattughelle, la Silva e poche altre zone ma previste con il prossimo calendario che vedranno i nostri Amministratori sicuramente più liberi.

Sarebbe interessante conoscere le opinioni dei compagni della sinistra, soprattutto di coloro che mirano a portare un cambiamento, che si definiscono diversi come l'ex assessore al divertimento, ora consigliere delegato.

Quale messaggio potrebbe trasmettere alla gente? 

Potrà enfatizzare solo il divertimento e la spensieratezza delle sue iniziative, o sarà in grado anche di illustrare come ha utilizzato in modo responsabile le risorse pubbliche a beneficio della comunità?

Buon divertimento a tutti i cittadini che anche quest'anno vedranno investiti i loro soldi in asfalto e cantanti!

Associazione politico-culturale ArticoloVENTUNO

Ultime Notizie

Le contrade del Monte, che ricadono nei Comuni di Cassano Allo Ionio e Castrovillari, servite dall'acquedotto dell'ex Consorzio di Bonifica...
Narrativa per l’infanzia: Le avventure di Bava, fuga in città Manuela Mastrota: l’infanzia rappresenta la speranza in...
Sarà il Cardinale Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo Metropolita di Bologna e Presidente della Conferenza Episcopale Italiana, a ricevere quest’anno, l'ottava...
LA PAROLA DI PAPA FRANCESCO - CHIAMÒ A SÉ PER MANDARLI. Il brano evangelico si sofferma sullo stile del missionario, che...
Nell’ambito delle attività tese a migliorare le capacità di monitoraggio del territorio, a valere sulla programmazione comunitaria PR CALABRIA FESR-FSE...

Please publish modules in offcanvas position.