Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Cassano. Incendiata l'automobile del giornalista Luigi Cristaldi

cristaldiAncora una volta le fiamme appiccate da ignoti hanno distrutto un'automobile. Questa volta è toccato alla vettura del giornalista corrispondente locale della Gazzetta del Sud nonché responsabile della comunicazione del sindaco Giovanni Papasso,  Luigi Cristaldi.  Fatti di questo genere avvengono così frequentemente nella sibaritide che ormai non ci si fa quasi più caso. Seguiamo il giovane giornalista da diversi anni e lo abbiamo sempre stimato per il suo modo distaccato di presentare le notizie di cronaca locale, é difficile poter azzardare ipotesi per poter comprendere il movente di un tale gesto. Esprimiamo la solidarietà di tutta la redazione di infosibari.it e restiamo vicini a Luigi con l'affetto e la stima di sempre. Nel seguito comunicati di solidarietà pervenuti alla nostra casella postale, in ordine di arrivo. (La redazione)

******

INCENDIATA L’AUTO DEL GIORNALISTA CRISTALDI:

LA SOLIDARIETÀ DEL CIRCOLO DELLA STAMPA “POLLINO-SIBARITIDE”

Ignoti hanno dato alle fiamme, a Cassano all’Ionio, l’auto del giornalista Luigi Cristaldi, corrispondente della Gazzetta del Sud. Il Circolo della Stampa “Pollino-Sibaritide” condanna il vile gesto incendiario che ha colpito nella notte il collega Cristaldi. Durante la scorsa notte, infatti, è stata avvolta dalle fiamme la Polo Volkswagen in Via Giovanni Amendola, in pieno centro a Cassano all’Ionio.

«Esprimiamo solidarietà - hanno dichiarato i colleghi del Circolo - e sostegno al giornalista Luigi Cristaldi per questa ignobile intimidazione. A Luigi rivolgiamo l’incoraggiamento a proseguire nel suo lavoro, senza lasciarsi intimorire da chi vuole colpire la stampa libera e indipendente che con responsabilità e impegno racconta quotidianamente i fatti di un’area ad alta densità criminale. Certi che le forze dell’ordine sapranno individuare e perseguire con la dovuta fermezza i responsabili dell’inqualificabile gesto, ci schieriamo al fianco del nostro collega coscienti che bisogna continuare a raccontare la verità di ciò che accade e rilanciare l’impegno democratico - anche attraverso l’informazione - per costruire il contrasto alla criminalità insieme a tutte le forze sane della società civile e al fianco delle istituzioni del territorio».

Il Circolo della Stampa

Pollino-Sibaritide

*******************

SOLIDARIETÀ AL GIORNALISTA LUIGI CRISTALDI PER IL VILE ATTENTATO SUBITO

Il circolo "Noi Moderati Cassano" esprime piena solidarietà al Giornalista della Gazzetta del Sud Luigi Cristaldi per l'incendio nella notte dell'autovettura.
Confidiamo nelle forze dell'ordine e speriamo che i delinquenti siano presto assicurati alla giustizia. 
Invitiamo Luigi Cristaldi ad andare avanti in tutto quel che fa', perché i giornalisti come lui sono il seme della speranza per una Cassano migliore!
Noi Moderati Cassano All'Ionio
 
*******

Esprimo massima solidarietà al giornalista Luigi Cristaldi vittima di un vile attentato incendiario. È un fatto gravissimo, compiuto in un territorio difficile dove il reporter opera con coraggio e senso del dovere nel raccontare i fatti di 'ndranghete.

Questa ennesima intimidazione ai danni di un giornalista deve essere denunciata con forza e in maniera corale. Alta deve essere l'attenzione del Presidente della Giunta regionale e del Consiglio regionale tutto, nel contrasto alla libertà di espressione per tutelare la funzione fondamentale svolta dal mondo dell'informazione.

Davide Tavernise
Consigliere regionale Calabria M5S
 
********************

Ho appreso dell’atto perpetrato nella notte ai danni di una delle auto di famiglia del giornalista Luigi Cristaldi e sono molto dispiaciuto. Sono atti di viltà e di vigliaccheria che vanno censurati con forza e determinazione. Atti che offendono e colpiscono non soltanto la vittima ma l'intera comunità che deve fortemente ribellarsi ad ogni forma di violenza e ad ogni forma di delinquenza.

Le azioni mafiose e la stessa cultura mafiosa vanno debellate ed è per questo che le forze sane della città devono erigere una forte e consistente barriera con ogni forza di violenza e contro tutte le forme di criminalità.

Se, come pare assodato, l’episodio consumato è da riferirsi alla sua attività di giornalista, quanto accaduto è ancora più grave. Si attenterebbe, oltreché alla libertà di espressione personale, anche alla libertà di stampa che mai, proprio mai, deve essere intaccata ed impedita.

Di fronte ad un'ipotesi del genere, tutti i cittadini, le istituzioni e tutte le agenzie democratiche, devono associarsi e fare squadra contro chi attenta alla libertà e alla democrazia.

Cassano tutta sta dalla parte di chi è stato colpito, censura e condanna l'autore o gli autori di questo vergognoso e inqualificabile gesto.

Ho espresso solidarietà a lui e alla famiglia e confermo la fiducia profonda nei confronti delle forze dell'ordine e della magistratura e spero che quanto prima i responsabili vengano consegnati alle patrie galere.

Giovanni Papasso

Sindaco di Cassano all’Ionio

******************

Non ci sono parole per esprimere lo sdegno verso l’atto perpetrato ai danni della famiglia del dott. Luigi Cristaldi, una delle tante famiglie perbene che abitano la nostra comunità.

Condanniamo con forza e stigmatizziamo ogni fenomeno di violenza malata finalizzata ad intimidire il prossimo nella quotidianità della sua vita privata, professionale o politica.

Non solo ci auguriamo che presto la giustizia faccia luce sull’accaduto, ma che altresì la comunità in tutte le sue sfaccettature ed articolazioni, sviluppi finalmente gli anticorpi contro ogni forma, metodo, tono ed azione di sopraffazione mafiosa e paramafiosa.

É l’ora di cambiare mentalità!

Ufficio comunicazioni ArticoloVENTUNO

*****************

Ministero della Cultura - Dichiarazione incendio vettura cronista Luigi Cristaldi

Il vero fango della Calabria non è quello depositato dalle alluvioni, ma la melma putrida in cui agiscono le ‘ndrine. L'ottimo lavoro di Luigi Cristaldi sta contribuendo a far emergere una prospettiva diversa per i nostri territori e questo dà fastidio. Gli Istituti e gli Uffici calabresi del Ministero della Cultura – Parco archeologico di Sibari, Direzione regionale Musei, Museo archeologico Nazionale di Reggio Calabria, Segretariato Regionale, Soprintendenze Archeologia Belle Arti e Paesaggio – cui si uniscono i Consiglieri d’Amministrazione degli Istituti Autonomi, esprimono la propria solidarietà ed assicurano il proprio sostegno a Luigi Cristaldi, coraggioso cronista e collaboratore della Direzione regionale Musei Calabria e del Parco archeologico di Sibari: la passione che mette nel suo lavoro non potrà essere fermata dall'incendio di un’auto.

*************

Esprimiamo il nostro sdegno e la nostra piena solidarietà per il vile atto perpetrato nei confronti del bravissimo ed illuminato giornalista della Sibaritide, Luigi Cristaldi. Di lui testimoniamo un giornalismo impegnato e al di sopra delle parti che fa onore a tutta la sua categoria.                       

LEGA NAVALE ITALIANA LAGHI DI SIBARI

 

Ultime Notizie

Ho avuto non poche difficoltà nell'accingermi a descrivere le mie sensazioni dopo aver appreso la tristissima notizia della dipartita del...
Il nostro server ha dato i numeri per alcuni giorni e non siamo riusciti a pubblicare alcune notizie riguardanti avvenimenti...
Grandissima soddisfazione e orgoglio per Maria Carmela Padula e Sara Faillace (foto a lato) ammesse alla prestigiosa Accademia Nazionale...
(foto: Parco Archeologico di Sibari)Tanto tuonò che piovve: l’Autonomia regionale differenziata è legge. E come per la sanità si espande...
Consorzio di Bonifica della Calabria annuncia controlli straordinari in tutta la Regione per evitare abusi e garantire l’acqua agli...

Please publish modules in offcanvas position.