Questo sito utilizza cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza d'uso delle applicazioni. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca su info. Continuando a navigare o accettando acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Arte pittorica a Sapri. “Il fascino delle Sacre Scritture”

sapri locandina3.jpgE' straordinario come in una cittadina di soli 6500 abitanti si riescano ad organizzare eventi artistici di tale portata, dovremmo prendere ad esempio manifestazioni di questo tipo, altro che premi farlocchi nel ridicolo tentativo di ricever lustro dai premiati. Ricordo che il valore dei premi è determinato soprattutto da chi lo conferisce. Intanto mi pregio comunicare che sono particolarmente lieto nell'aver appreso che all'importante Mostra di Pittura che si terrà a Sapri nei prossimi giorni parteciperà come unico rappresentante della pittura neo-classica il mio caro amico e valente pittore salernitano Stefano TRAPANESE. Di lui abbiamo già parlato sul nostro sito con la pubblicazione di un ottimo articolo, a lui dedicato, dell'esperto d'arte Achille Della Ragione. I suoi dipinti emanano un forte afflato religioso ed una conoscenza della tecnica pittorica del periodo barocco stupefacente. In bocca al lupo a lui ed agli organizzatori di questo magnifico evento artistico. (A.M.Cavallaro)

Sabato 9 dicembre 2023, alle ore 17:00, presso la Casa del Buon Pastore di Sapri(SA), a pochi passi dal rinomato lungomare, sarà inaugurata la mostra d’arte: “Il fascino delle Sacre Scritture – la rifrazione nelle arti figurative di grandi racconti del Vecchio e del Nuovo Testamento”.

In un percorso di 7 sale saranno esposti 43 capolavori, tra dipinti e sculture, realizzati da autori che vanno dal Perugino al fiammingo Jacob Jordeans, Carlo Maratta passando per i napoletani Pacecco De Rosa, Sebastiano Conca, Giacinto Diano, il cilentano Paolo De Matteis, ed altri, fino al contemporaneo seicentista Stefano Trapanese, presente con una sua minipersonale, attraversando dunque un arco temporale che va dal Quattrocento ai giorni nostri.

Sarà possibile visitare la mostra dal 9 dicembre 2023 al 14 gennaio 2024, nella fascia oraria 17-20 (dal lunedì al venerdì) e 17-20:30 (sabato e festivi). Saranno offerte visite guidate. L’ingresso è gratuito

 

 sapri mostra.1.jpg

 

Ultime Notizie

Venerdì 5 luglio alle 21:30, nei saloni dell'Hotel Villa Angela, a Forio d'Ischia (località Panza). Ci sarà la presentazione dell'opera...
L’associazione ArticoloVENTUNO con Francesco Paternostro ed Antonello Avena, negli ultimi giorni ha inteso incontrare i cittadini residenti nel Centro storico...
LA PAROLA DI PAPA FRANCESCO IL SEME È LA PAROLA DI DIO Gesù oggi paragona il Regno di Dio, cioè la sua...
Di seguito le dichiarazioni del consigliere regionale e capogruppo del Movimento 5 Stelle, Davide Tavernise. Consiglieri a Co-Ro e Crosia e...
RISPOLVERIAMO UN PO’ DI STORIA: DA IERI AD OGGI. Il passaggio da trascinatore a trascinato. L’impegno e la...

Please publish modules in offcanvas position.